Come investire al giorno d’oggi

Come investire oggi

L’argomento che mi accingo a trattare con questo articolo è ricco di sfumature, infatti, le tecniche su come investire oggi, sono influenzate da tutta una serie di fattori che bisogna accuratamente considerare.

Non voglio annoiarti con un lungo e complicato trattato di finanza ed economia, quindi cercherò di andare al dunque toccando solo i punti salienti e, se vuoi, puoi approfondire l’argomento cliccando sui vari link che ti fornirò lungo l’articolo.

Quello che mi preme che tu capisca è che devi prestare la massima attenzione in quanto ne va della sorte dei tuoi soldi!

La prima cosa che devi considerare quando devi investire del denaro è il motivo stesso che ti spinge ad investire soldi oggi.

Potresti pensare che è un cosa semplice: “ovvio che voglio investire denaro per guadagnare”. No, non è così semplice e scontato… Si possono investire soldi per svariati motivi e non per forza, questi motivi, sono legati al rendimento dell’investimento.

Argomenti dell’articolo:

Investire nel platino

Ritorno a parlare di beni rifugio dopo diversi mesi che non toccavo più l’argomento trattando il platino e come investire in questo metallo prezioso.

Il platino, infatti, è un metallo prezioso che però non è molto considerato dagli investitori comuni in quanto, in genere, non vi vengono fatti dei gioielli e forse proprio per questo non è diventato famoso. Tuttavia è un metallo che ha un interessante uso industriale e ciò gli permette di tenere quotazioni stabilmente elevate.

Argomenti dell’articolo:

Obbligazioni strutturate

Ritorno a trattare le obbligazioni parlando delle obbligazioni strutturate.

Le obbligazioni strutturate non sono uno strumento finanziario creato per trovare fondi economici il cui scopo è ricoprire debiti o fare investimenti ma sono degli strumenti nati per fornire delle opportunità di investimento per gli utilizzatori e per guadagnare dalla gestione per l’emittente.

Argomenti dell’articolo:

Le opzioni

Oggi parlerò delle opzioni nella loro formulazione classica, quindi non quelle binarie di recente creazione ma di quelle create in passato a fini protettivi e quindi rientranti pienamente nel campo degli strumenti utilizzabili dai risparmiatori e piccoli investitori.

Argomenti dell’articolo:

La pianificazione finanziaria

Oggi voglio parlare di un’attività molto importante quando si parla di risparmiatori e piccoli investitori: la pianificazione finanziaria.

La pianificazione finanziaria consiste nella corretta ripartizione delle risorse economiche atte a raggiungere degli specifici obiettivi al fine di ottenere il proprio futuro con serenità.

In genere riguarda il mondo delle imprese, tuttavia esiste anche la pianificazione finanziaria personale e familiare, che è quella che tratterò oggi con questi video.

Argomenti dell’articolo:

Obbligazioni convertibili

Visto che nello scorso articolo ho trattato le obbligazione corporate, in questo ho deciso di approfondire l’argomento trattando le obbligazioni convertibili, che possono essere emesse solamente da imprese private.

Il nome convertibile deriva dal fatto che l’obbligazione permette di convertire l’investimento in un altro titolo finanziario, generalmente delle azioni.

Argomenti dell’articolo:

Obbligazioni corporate

Mi sono accorto che fino ad ora avevo sempre parlato di obbligazioni facendo riferimento a quelle Statali tralasciando il vastissimo mondo delle obbligazioni private. Oggi cercherò di colmare questa lacuna trattando le cosiddette obbligazioni corporate.

Le obbligazioni corporate, a differenza di quelle emesse dallo Stato possono essere emessi per i motivi più vari e quindi non solamente per coprire dei debiti. Farò quindi una carrellata delle varie tipologie di obbligazioni private.

Argomenti dell’articolo:

Operazione di buy-back

Oggi ho deciso di parlare di un tema un po’ fuori focus con i risparmiatori che in genere seguono questo canale, ma in un certo qual senso potrebbe in ogni caso interessarvi come arricchimento della cultura personale nel mondo finanziario.

Oggi tratterò quello che in gergo si chiama operazione di buy-back.

Argomenti dell’articolo: