Come investire centomila euro

Oggi parleremo di come investire centomila euro! Una cifra che possiamo definire un simbolo, una meta, insomma, una cifra tonda che per molti diventa un punto d’arrivo o un miraggio.

Cento mila euro sono una cifra sufficientemente grossa da permettere di investire su qualsiasi cosa si voglia, anche se alcune possibilità, secondo me, non hanno senso.

Argomenti dell’articolo:

  • Si può investire potenzialmente su tutto
  • Perché usare i fondi immobiliari
  • Valutare se è il caso di aprire una piccola attività imprenditoriale
  • Usare un PAC per rendere il portafoglio più sistematico
  • Pensare a coprirsi con delle assicurazioni

Come investire centomila euro

Come investire centomila euro

Bene, dicevo nell’incipit di questo video che con 100 mila euro si può investire su ogni cosa; ed è vero!

Puoi investire in azioni, in obbligazioni, nelle materie prime, su piani di accumulo e anche negli immobili, o anche in un’attività propria, anche se in questi ultimi due casi occorre ancora volare bassi.

Benché puoi utilizzare qualsiasi tipo di investimento, con centomila euro eviterei di investire negli immobili in modo diretto, in quanto, con tale cifra ci compri qualcosa di non molto commerciabile e quindi difficile da rivendere se vuoi monetizzare.

Tuttavia non butterei il bambino con l’acqua sporca! Questa è la classica somma di denaro che ti apre la possibilità di investire nei fondi comuni immobiliari. Ne avevo già parlato in passato e quindi se vuoi puoi andare a leggerti l’articolo sui fondi comuni immobiliari.

Con i fondi immobiliari puoi investire nel mercato immobiliare con cifre molto più basse di quelle che occorrerebbero a comprare un’immobile per intero e garantendoti anche un’incredibile diversificazione.

Sono sicuro che ti starai domandando come mai non te li ho consigliati negli articoli precedenti! E vero? Bene ti spiego il perché. Il fatto è che è vero che il fondo immobiliare permette di investire con poche migliaia di euro nel mercato immobiliare, tuttavia, un fondo immobiliare va tenuto in portafoglio tantissimo tempo e magari senza la possibilità di poterlo liquidare in anticipo se ti servono dei soldi!

Questo significa che devi essere disposto a vincolare una parte del capitale per lungo tempo. E per lungo tempo può significare anche 20 anni in alcuni casi… Anche se destini di investirci una piccola parte del denaro, fino a 50 mila euro di investimenti non penso sia conveniente murare vivi 5 o 10 mila euro per tempi molto lunghi…

Con 100000 euro, invece, puoi provare a destinarne una piccola parte su un fondo immobiliare. Diciamo qualcosa come 5 o 10 mila euro, con la relativa certezza che difficilmente ti ritroverai a doverli smobilitare anzitempo.

Perché di vendere in antico le quote si può fare, solo che molto spesso ci prendi meno di quanto li hai comprate quindi è comunque un’alternativa da giocarsi solo in casi disperati!

Per quanto riguarda l’investire in un’attività può essere una cosa interessante. Solo che per mantenere la giusta diversificazione e protezione non devi destinarci più di 10, massimo 20 mila euro e purtroppo, con queste cifre, non è che ci sono molte opportunità…

Puoi vedere se puoi aprire una qualche attività online di vendita o erogazione di servizi, ma questo significa impiegare molto tempo e quindi svolgere un vero e proprio lavoro. Non è questa la sede giusta per parlare di tale argomento ma ovviamente non faticherai a comprendere che ti necessitano delle competenze personali da poter utilizzare per mandare avanti l’attività.

In alternativa potresti fare il socio esterno nell’attività di qualcuno altro, cioè il socio capitale che non lavora dentro l’attività ma mette solo un po’ di capitale. Se trovi l’occasione giusta perché no! Anche in questo caso vale ciò che ho già detto per i fondi immobiliari, e cioè che i soldi rimangono vincolati per tempi lunghi e in questo caso anche indefiniti.

Detto ciò, i centomila euro li devi suddividere in 10 o 20 parti virtuali. Poi decidi di destinare una o più parti virtuali nei vari investimenti fino a comporre il mosaico finale stabilendo la tua strategia.

Se vuoi investire in fondi immobiliari evita di superare i 10 mila euro. Anche se vuoi investire in un’attività non superare i 10 mila euro, tranne che non punti sul fondo immobiliare e a limite investi tutti e 20 mila nell’attività.

Altri 10 o 20 mila euro utilizzali per alimentare un piano di accumulo capitale come ho spiegato nell’articolo su come investire 50 mila euro, e quindi non sto qui a ripeterlo. I rimanenti puoi suddividerli fra fondi azionari, fondi obbligazionari e investimenti postali.

Tuttavia, se hai una disponibilità di centomila euro non sarebbe male destinare un poco di questi soldi a qualche copertura assicurativa. Intendo quelle assicurazioni sugli infortuni o sugli immobili che ti possano coprire in caso di eventi sfortunati.

Calcola che le assicurazioni sono parzialmente deducibili e quindi fiscalmente convenienti. Inoltre avere un paracadute che ti salva nel caso accada qualcosa a te o ai tuoi familiari è molto importante.

In questo caso considera, che per un’assicurazione, da non confondere con le polizze miste che cercano di appiopparti con il porta a porta, possono servire dai 200 ai 300 euro annui per ogni componente della famiglia (ovviamente dipende da cosa prevede come copertura l’assicurazione), e altrettanto per l’immobile.

Diciamo che con 1000/1500 euro annui ti assicuri da tutti i lati e puoi pagare l’assicurazione con i soldi di un conto deposito da disimpegnare a poco a poco nel tempo. Valuta tu insomma.

Ok, anche per questo articolo è tutto e ti saluto ricordandoti di iscriverti alla mia newsletter e di accedere ai 7 video in regalo che troverai cliccando nell’apposito banner inserito giù.

Come investire centomila euro