Piani Individuali di Risparmio (PIR)

Dal 2017 il panorama finanziario italiano vede l’introduzione di un nuovo strumento finanziario: Il Piano Individuale di Risparmio (il cui acronimo è PIR).

Presenti già in diverse nazioni, sia europee che non, i piani individuali di risparmio sono una forma di investimento che presenta degli incentivi fiscali, purché il piano di questo investimento sia conforme ad alcune caratteristiche.

In particolar modo sono stati istituiti per aiutare le imprese italiane a trovare i capitali per finanziarsi, e quindi, il piano individuale di risparmio deve presentare una massiccia componente di titoli inerenti al mercato italiano.

Argomenti dell’articolo:

Unit Linked vs Index Linked

Un argomento che infiamma immediatamente le diatribe tra diversi tipi di consulenti finanziari è quella che riguarda le polizze unit linked e quelle index linked.

I consulenti con mandato di agenzia spingono sulle unit linked, gli assicuratori sulle index linked, mentre i consulenti a parcella, o se vogliamo dargli un tono con un inglesismo, i consulenti fee only, invece, sconsigliano entrambi i tipi di polizza.

Chi ha ragione? Tutti e tre? Nessuno dei tre? O uno solo dei tre?

Argomenti dell’articolo:

Assicurazioni: perché è importante assicurarsi?

Le assicurazioni nascono con lo scopo di tutelare gli assicurati dai rischi e dalle incertezze che possono capitare lungo la loro vita. Devono quindi proteggere l’assicurato dai rischi futuri e dai danni economici derivanti da eventi sfavorevoli.

Giuridicamente parlando, l’assicurazione è un contratto che trasferisce il rischio dal soggetto assicurato all’assicuratore in cambio del pagamento di un corrispettivo in denaro che prende il nome di premio.

Nel caso si dovesse presentare l’evento sfavorevole oggetto del contratto, l’assicurazione risarcisce l’assicurato l’indennizzo pattuito nel contratto. Quindi siamo in presenza di un contratto aleatorio e che viene esercitato nel caso che accade un particolare evento.

Argomenti dell’articolo:

Perché sottoscrivere un fondo pensione?

I fondi pensione privati sono stati introdotti nella legislazione italiana per la prima volta nel 93, anche se in realtà esistevano anche prima ma erano limitati ad alcune specifiche categorie di lavoratori. In tempi più recenti tale legge è stata riformata e si è aperto un ventaglio di opportunità.

Attualmente i fondi pensione si alimentano su base volontaria e il loro scopo è integrare la pensione pubblica obbligatoria, motivo per il quale vengono spesso chiamate pensioni integrative.

Di fondi pensioni in realtà ne esistono 4 tipologie diverse:

  • Fondi pensione chiusi

  • Fondi pensione aperti

  • Piani individuali pensionistici

  • Fondi pensione preesistenti

Argomenti dell’articolo:

Come investire un milione di euro

Chiudo la serie di articoli su come investire soldi con il botto! Oggi infatti vedremo come investire un milione di euro.

Non farò articoli sulle varie cifre che si trovano tra i centomila euro dello scorso articolo e questo di oggi su un milione di euro, anche perché la cosa diventerebbe stucchevole e soprattutto non si potrebbe dire nulla di nuovo facendo articoli per ogni scaglione di 50 o 100 mila euro.

Alla fine, se hai letto tutti gli articoli fino ad ora, in particolar modo quelli dai 10 mila euro in su, potrai regolarti da solo e fare una proiezione del metodo adottandolo ai capitali che hai a disposizione.

Argomenti dell’articolo:

  • Investire grosse cifre non è facile
  • Il problema da risolvere è di tipo psicologico
  • Investire in immobili per diversificare
  • Usare anche i fondi immobiliari in aggiunta
  • Diversificare investendo nelle azioni
  • Abbassare il rischio generale con le obbligazioni
  • Considerare l’idea di avviare un’attività produttiva o commerciale
  • Consolidare con un PAC
  • Assicurarsi

Come investire centomila euro

Oggi parleremo di come investire centomila euro! Una cifra che possiamo definire un simbolo, una meta, insomma, una cifra tonda che per molti diventa un punto d’arrivo o un miraggio.

Cento mila euro sono una cifra sufficientemente grossa da permettere di investire su qualsiasi cosa si voglia, anche se alcune possibilità, secondo me, non hanno senso.

Argomenti dell’articolo:

  • Si può investire potenzialmente su tutto
  • Perché usare i fondi immobiliari
  • Valutare se è il caso di aprire una piccola attività imprenditoriale
  • Usare un PAC per rendere il portafoglio più sistematico
  • Pensare a coprirsi con delle assicurazioni

Come investire 50.000 euro

Con il video di oggi introduciamo gli investimenti di cifre importanti ed infatti vedremo come investire 50.000 euro. La considero una cifra importante per diversi motivi:

Il primo è che per metterla insieme la stragrande maggioranza delle persone impiega parecchi anni.

Secondariamente, con 50 mila euro, in diverse zone d’Italia, possono permettere di acquistare anche degli immobili (certo, in zone depresse e con un’utilità marginale ma se ne trovano parecchi).

In terzo luogo, 50 mila euro è una cifra che necessita di una strategia di ri-protezione che invece non si sarebbe potuto fare con 20 mila euro…

Argomenti dell’articolo:

  • La strategia di ri-protezione
  • Perché fare investimenti sistematici
  • Costruire un portafogli investimenti solido
  • Non sedersi troppo sui bassi rendimenti
  • Strategie bilanciate o aggressive

Come investire 20.000 euro

Continuando la striscia degli articoli su come investire diverse cifre oggi tocca a come investire 20.000 euro!

20.000 euro sono una cifra molto comune quando si parla di investimenti, e quindi, benché potrebbe sembrare un discorso molto simile a quello fatto per come investire 10.000 euro, vi dedico ugualmente un articolo specifico.

La prima cosa che si può immediatamente sfruttare è, ovviamente, una maggior possibilità di diversificare rispetto ad avere solo 10.000 euro. Abbiamo infatti visto nello scorso articolo, che 10.000 euro si possono dividere in 2 parti virtuali da circa 5.000 euro ciascuno. Con 20.000 euro possiamo suddividerli in 4 parti, cosa che ci garantisce la possibilità di effettuare strategie di investimento molto più articolate.

Argomenti dell’articolo:

  • Con 20 mila euro si possono attuare strategie di investimento più articolate
  • Perché dividere virtualmente i soldi in 4 investimenti da 5000 euro?
  • Strategie conservative e strategie aggressive
  • Portafogli totalmente azionari
  • Diversificazione senza uso di ETF
  • Perché si usa l’analisi fondamentale

Come investire 10.000 euro

Continuo la serie dei video su come investire trattando quella che secondo me è la cifra entry-level di chi vuole veramente investire, cioè su come investire 10.000 euro!

Parlo di cifra entry-level in quanto è la prima vera soglia di investimento che permette di investire veramente, anche se di certo non è che permetta ampi movimenti, ma almeno permette di ottenere dei ricavi apprezzabili anche con strumenti finanziari a bassa resa.

Argomenti dell’articolo:

  • Iniziare ad abbozzare una minimale diversificazione
  • Meglio non usare tutta la cifra per fare trading online
  • Strategie di investimento possibili (esempi)
  • L’investimento di valuta nel suo complessivo

Come investire 5.000 euro

Oggi parleremo di come investire 5000 euro. Rispetto ad investire i 1000 euro che abbiamo visto nello scorso articolo, siamo in una situazione che ci permette di fare diverse scelte.

Tuttavia, la cifra dei 5000 euro non è da considerarsi necessariamente come più semplice da trattare, in quanto non è ne una cifra esigua ma nemmeno una cifra che permette di guadagnare in modo apprezzabile senza fare nulla. Diciamo che è una cifra che possiamo definire “insidiosa”.

Argomenti dell’articolo:

  • Utilizzare i 5000 euro per un investimento una tantum
  • Investire 5000 euro per farli rendere il più possibile
  • Puoi investire sia in azioni che in obbligazioni che in commodities
  • Meglio utilizzare un ETF
  • Se vuoi puoi anche fare trading online

Informativa sui Cookies
Su questo sito utilizziamo strumenti di terze parti che si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy.  I cookie tecnici sono sempre abilitati. Puoi scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitandoli, ci permetterai di offrirti un’esperienza migliore sul sito.