Come funziona la surroga del mutuo

Introdotta già nel 2007 e successivamente dalla Legge Finanziaria del 2008, nota anche come Legge Bersani, la surroga del mutuo è una procedura che consente di trasferire il proprio mutuo da una banca a un’altra a costo zero, permettendo di modificare i parametri del mutuo già contratto.

Ma vediamo adesso la surroga mutuo come funziona.

Ti sarà quindi possibile, facendo una richiesta di surroga del mutuo, ridurre notevolmente l’importo della rata mensile modificando i parametri del mutuo in corso, come durata e tasso applicato, e lasciando invariato il debito residuo.

Questo ti permette di trasformare il vecchio mutuo in un’offerta molto più conveniente!

Pertanto tutti i mutuatari, onde sfruttare la maggiore convenienza dei nuovi tassi rispetto a quelli del passato, possono cambiare il proprio mutuo ipotecario già contratto con uno nuovo.

Ma come funziona la surroga e chi può richiederla?

Argomenti dell’articolo:

Perché investire nei BOT se in giro c’è di meglio?

Bot people è una parola coniata dagli economisti italiani per identificare tutti quei risparmiatori che mettono in portafoglio prevalentemente titoli di Stato con una particolare predilezione per investire in BOT.

Molti, in Italia e all’estero, si domandano giustamente che cosa ci vediamo di così interessante nei BOT, e sopratutto come mai non facciamo come il resto del mondo che investe almeno un terzo dei risparmi in fondi azionari.

Le abitudini hanno sempre motivazioni radicate nelle menti, e nel caso specifico, quelle di investire in BOT risale a molti anni fa.

Negli anni ’70 e ’80 i BOT furono introdotti per coprire dei debiti ritenuti momentanei (le ultime parole famose…) e quindi si crearono delle obbligazioni a brevissima scadenza (i BOT appunto) per reperire velocemente questi fondi.

I BOT hanno, infatti, durata trimestrale, semestrale o annuale, proprio a rimarcare il fatto che erano obbligazioni ad uso temporaneo

 

Argomenti dell’articolo:

Cosa devi sapere prima di investire in azioni?

Da diverso tempo ormai sono sempre più numerose le persone che si sono appassionate a come investire con profitto in azioni, soprattutto in questo particolare periodo di grave crisi economica che ha messo in ginocchio il nostro paese, costringendo molti dei cittadini a trovare forme alternative di guadagno.

Investire in azioni sta diventando una delle forme di investimento più apprezzata da molti risparmiatori che vogliono, quindi, crearsi una nuova forma di reddito.

Molti però sono i dubbi legati alla possibilità di investire nei mercati azionari, in quanto, spesso, questa tipologia di investimento viene considerata alla stregua di un gioco d’azzardo. Questo nonostante ci siano delle strategie ben collaudate dagli operatori di borsa, e quindi da professionisti del settore, che si occupano di investimenti in azioni per mestiere.

In questo articolo cercherò, brevemente, di presentarti una veloce carrellata di elementi che devi considerare prima di iniziare ad investire nel mercato azionario. Sono cose semplici, magari li puoi pure considerare banali, ma è proprio nei dettagli semplici che si fa la differenza!

Argomenti dell’articolo:

Come puoi investire in argento?

In questi ultimi anni è diventata sempre più interessante la possibilità di investire in argento per via di un grosso rialzo dei prezzi che lo sta coinvolgendo.

L’argento è un metallo prezioso che, fin dall’antichità, viene utilizzato come moneta di scambio insieme all’oro. Per diversi secoli è stato utilizzato, infatti, all’interno del cosiddetto sistema del bimetallismo in voga fino alla fine del XIX secolo.

Ma perché l’investimento in argento sta ritornando di moda proprio adesso, dopo circa un secolo in cui è rimasto nel dimenticatoio?

In pratica l’argento, oltre che essere un metallo prezioso (come l’oro e il platino) e quindi utilizzabile come investimento rifugio, è anche un metallo industriale molto utilizzato nel settore dell’elettronica di consumo.

Grazie al boom industriale e di consumo delle tigri asiatiche e, in particolar modo di Cina e India, il consumo di argento è aumentato in modo vertiginoso e con esso il suo prezzo. A conferma di ciò ti posso dirti che in passato (se non ricordo male era il 2006) ho comprato 50 once d’argento a 8 euro ad oncia, che ho successivamente rivenduto nel 2012 a circa 40 euro ad oncia…

Ma come fare per investire, in modo efficace, grazie all’argento?

Esistono diversi modi per investire con questo metallo (o in qualunque altro metallo prezioso), ma molti sono sconsigliabili. Qui di seguito faccio un elenco dei metodi più utilizzati, esaminando pro e contro di ognuno di essi, in modo che tu possa farti un’idea chiara per poi agire come riterrai più opportuno per la tua attuale situazione…

Argomenti dell’articolo:

Investire in Buoni Fruttiferi Postali

Tra le forme di risparmio storicamente utilizzate dagli italiani devo annoverare sicuramente quello che riguarda l’investire in buoni fruttiferi postali.

La loro larghissima diffusione è sicuramente dovuta al fatto che gli uffici postali hanno una presenza capillare sul territorio nazionale, cosa che nessuna Banca riesce a eguagliare. Questo ha fatto si, che persone dalle ridotte possibilità di muoversi, come gli anziani, lo abbiano adottato come principale sistema di investimento dei propri risparmi.

Argomenti dell’articolo:

Come investire in fondi comuni d’investimento

Investire in fondi comuni consiste nel puntare su un paniere di titoli (azionari, obbligazionari e altri strumenti finanziari) che costituiscono un fondo, in cui chi vi partecipa ottiene un numero di quote proporzionale all’investimento effettuato all’interno del fondo stesso.

Il fondo comune di investimento è stato creato per permettere di ottenere una grande diversificazione degli investimenti anche a chi ha pochi soldi da investire.

Questo è molto utile in quanto investire i proprio soldi su singoli titoli ci espone, oltre che al rischio intrinseco dello strumento scelto, anche a quello del singolo titolo.

Ad esempio, se investi 10.000 euro sul titolo azionario FIAT sei esposto sia al rischio intrinseco dell’investimento azionario (borsa che può scendere dopo che hai investito), sia al rischio che FIAT chiuda i battenti azzerando il valore delle azioni come ha fatto in passato ENRON (in questo caso il rischio si aggiunge a quello delle azioni in generale).

I fondi comuni permettono di eliminare il secondo dei rischi, quello del singolo titolo, ma ovviamente lascia immutato il rischio dello strumento finanziario che utilizza al suo interno.

Questo significa che, se investi in azioni e le azioni scendono, anche il fondo comune perderà valore…

Argomenti dell’articolo:

Come investire soldi a breve termine e basso rischio?

Come investire soldi a breve termine e a basso rischio? Questa è una delle domande più ricorrenti nei siti web dedicati ai mercati finanziari, oltre al fatto che è la prima richiesta che, qualunque persona non avvezza del campo fa a un consulente finanziario quando se lo trova a tiro.

La soluzione su come investire soldi a breve termine e a basso rischio, in realtà, è molto semplice. Il problema, semmai, è che il risultato finale, essendo inferiore alle aspettative, potrebbe lasciare delusi.

Infatti, anche se nessuno lo dice chiaramente, a quell’investire soldi a breve termine e basso rischio si aggiunge una terza richiesta probabilmente lasciata come sottintesa: “…e che abbia un buon rendimento.”

Perchè sono tornate alla ribalta le monete d’oro?

Le varie crisi internazionali che ultimamente stanno imperversando in ogni parte del mondo sta riportando in auge il pensiero di investire in monete d’oro.

Proprio ieri (rispetto a quando sto scrivendo questo articolo), la Catalogna dichiara la sua indipendenza mettendo in crisi la Spagna, la comunità europea, ed in generale tutto l’occidente, ha immediatamente iniziato a fare pressione su di loro per esorcizzare la paura di un contagio!

La Corea del Nord minaccia attacchi nucleari a destra e a manca, gli USA stanno mandando avanti una nuova caccia alle streghe chiamato Russia gate oltre che un massiccio revisionismo storico chiamato guerra delle statue, il Sud-America e in subbuglio, e così via.

Sono tutte scintille che potrebbero far innescare da un momento all’altro una deflagrazione dai risvolti imprevedibili, soprattutto in campo economico.

Non entro in merito alle questioni e sul fatto che sia positivo o meno che la Catalogna si stacchi o meno, se fa bene L’Europa a voltargli le spalle e cose del genere, perché non è questo il punto. A prescindere da che lato la si voglia guardare, è certo che ci saranno delle conseguenze qualunque sia il risultato che alla fine si otterrà.

Risultato, che a livello economico sarà comunque negativo!

Argomenti dell’articolo:

Che cosa significa giocare in Borsa?

Se sei giunto su questa pagina allora, probabilmente, sei tentato dall’idea di giocare in Borsa. Qui di seguito ti illustro cosa dovresti sapere per avere maggiori opportunità di guadagno.

Fino a pochi anni fa, a giocare in Borsa, erano solo coloro che avevano finanze abbastanza sostenute e quindi potevano permettersi il rischio di avere delle perdite.

Ti dico fin da subito che non esiste un modo per investire in borsa senza rischi: il rischio è sempre connesso all’attività di investimento finanziario, l’importante è essere capaci di gestirlo limitando le perdite e facendo in modo che i guadagni siano sempre più elevati delle perdite.

Oggi, grazie al trading online, tutti possono giocare in Borsa, perché i mercati diventano accessibili. Infatti, basta poco per investire ed è possibile avere guadagni anche in fase di recessione, cioè quando i mercati sono in perdita.

Per iniziare non è necessario avere una laurea in economia o conoscenze particolari, ma è necessario affidarsi a un broker affidabile, ossia a intermediario finanziario serio, ed impegnarsi nel tentare di capire come il sottostante reagisce ai vari avvenimenti.

Argomenti dell’articolo:

Investire e guadagnare con il forex

Guadagnare con il trading forex consiste, in estrema sintesi, nell’investire sul mercato valutario.

Il forex (spesso abbreviato in FX) detto anche currency market o mercato delle valute, è un mercato in cui investono le banche centrali, le banche commerciali, gli investitori istituzionali, gli hedge funds, le industrie, i grandi operatori commerciali e anche gli investitori privati.

Per tale motivo il forex è diventato nel tempo l’attività di mercato con più ampi volumi di scambio e raggiunge una media 2.000 miliardi di dollari di scambi medi al giorno, con picchi che possono arrivare tranquillamente ai 4.000 miliardi di dollari!

Tali volumi di scambio fanno si che esso sia un mercato estremamente liquido e quindi non si corre il rischio di non poter chiudere una posizione, come invece a volte capita in altri tipi di investimenti.

Un’altra particolarità del guadagnare con il forex sta nel fatto che esso è un mercato decentrato geograficamente, cioè non sta da nessuna parte. In pratica non esiste un luogo dove avviene lo scambio, in quanto esso avviene ovunque ci sia un borsa valori, motivo per il quale si dice che è un mercato Over The Counter o OTC.

Siccome la borsa sta in tutte le nazioni (o quasi) sparse in tutto il mondo, la contrattazione delle valute avviene su tutte e 24 le ore del giorno ad esclusione del sabato e della domenica, o comunque di una parte di questi due giorni visto che per qualcuno il sabato arriva quando in altri posti è quasi domenica.

Un altro aspetto importante è che le festività nazionali non sono presenti allo stesso modo in tutto il globo, pertanto normalmente non è possibile investire nel forex trading solo in quelle feste presenti ovunque (come Natale o Capodanno).

Argomenti dell’articolo:

Informativa sui Cookies
Su questo sito utilizziamo strumenti di terze parti che si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy.  I cookie tecnici sono sempre abilitati. Puoi scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitandoli, ci permetterai di offrirti un’esperienza migliore sul sito.